DAI MEDICI AL CONTEMPORANEO

Arte moderna e contemporanea a due passi dalle ville medicee

Ville interessate: Villa La Magia, Villa di Poggio a Caiano, Villa di Artimino, Villa di Fiesole

Il percorso offre una panoramica delle collezioni di arte moderna e contemporanea nei territori di Pistoia, Prato e Firenze.

 

MEZZO DI TRASPORTO CONSIGLIATO
Auto o mezzi pubblici

TAPPE
6 tappe

1
PRIMA TAPPA
COLLEZIONE D’ARTE CONTEMPORANEA VILLA LA MAGIA

La villa è situata ai piedi del Montalbano sulla via Fiorentina, tra Pistoia e Firenze. Il parco-museo denominato “Lo Spirito del Luogo” ospita opere di artisti che dopo un soggiorno in Villa ne hanno colto lo spirito e hanno tradotto il genius loci in opere d’arte. Il parco tematico di arte ambientale ha opere di artisti come Fabrizio Corneli, Daniel Buren e Anne e Patrick Poirer.

2
SECONDA TAPPA
PARCO MUSEO QUINTO MARTINI

Un’estesa area di 32.000 mq nella frazione di Seano ospita questa grande donazione dell’allievo di Ardengo Soffici. Inaugurato nel 1988, il parco ospita 36 sculture in bronzo inserite nella meravigliosa cornice dei colli di Montalbano.

3
TERZA TAPPA
SPAZIO D’ARTE ALBERTO MORETTI

A Carmignano troviamo questo spazio dedicato a uno dei maggiori artisti toscani del dopoguerra. La casa raccoglie, oltre la sua produzione pittorica, la collezione del pittore fondatore della Galleria Schema in Firenze, luogo storico per l’arte contemporanea.

4
QUARTA TAPPA
MUSEO ARDENGO SOFFICI E DEL 900 ITALIANO

All’interno delle scuderie medicee, poco fuori la Villa di Poggio a Caiano, ha sede questo stupefacente museo. Una collezione esaustiva e completa, dal 1904 agli anni sessanta, mette in mostra il contributo artistico dell’artista poggese, sottolineandone il carattere internazionale.

5
QUINTA TAPPA
IL CENTRO PER L’ARTE CONTEMPORANEA LUIGI PECCI

Il Centro nasce a Prato per promuovere e presentare le ricerche artistiche più avanzate nel panorama internazionale. Dal 1988 ha promosso, esposto e raccolto: pittura, scultura, fotografia, cinema e video, installazioni, grafica, e una lunga serie di progetti commissionati. Più di 3.000 mq di sale espositive correlate da archivi, biblioteche, cinema, teatro sono il corredo alla collezione permanente che conta oltre 1.000 opere dagli anni Cinquanta del Novecento a oggi.

6
SESTA TAPPA
FONDAZIONE E MUSEO PRIMO CONTI

La Fondazione nasce come centro di documentazione e ricerca delle avanguardie storiche, grazie a un lascito della famiglia Conti nel 1980. La sede è nella quattrocentesca Villa Le Coste, già abitazione dell’artista. All’interno troviamo il Museo con le opere di Primo Conti, che coprono un arco cronologico dal 1911 al 1985. L’archivio conserva un fondo composto da più di centomila documenti e da una vastissima biblioteca.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca